Viaggio virtuale in Norvegia

Sabato 22 febbraio il Tenente Ing. Paolo Pallavicini ci ha intrattenuto, presso la sala conferenze della Biblioteca comunale, con il suo ultimo reportage di viaggio. Questa volta ci ha trasportato idealmente in Norvegia, terra difficile ed incantata.
Prima di passare alle sempre bellissime immagini fotografiche, il nostro mentore ci ha mostrato, con dovizia di particolari, tutti gli aspetti di quel paese, per i più sconosciuto; dalla storia antica dei grandi navigatori Vichinghi, a quella più recente della indipendenza dal regno di Danimarca, alle vicende della II^ guerra mondiale che vide il paese, invaso dai Tedeschi, come nodo cruciale di difesa nell’Atlantico. 
Si è poi soffermato sulla politica sociale, molto attenta al benessere della popolazione, l’economia basata sopratutto sull’industria del pescato e sulla produzione dell’energia elettrica, grande risorsa per il paese, senza tralasciare l’aspetto culturale di una nazione che ci ha lasciato nomi come Grieg, Ibsen, Munch per citarne solo alcuni.
Certo da questi artisti traspare un senso di disagio esistenziale dovuto forse all’isolamento, al clima, alla natura stessa del paese, bellissimo ma difficile, disagio che, sopratutto in passato, si è espresso con problemi di droga, di alcolismo e di suicidi giovanili; disagio però che i governi norvegesi hanno affrontato offrendo una qualità della vita decisamente ottima e strutture moderne. Sul clima non potevano fare di più, ma non si può avere tutto dalla vita!
Le immagini, come sempre bellissime ed interessanti, ogni volta ci stimolano il desiderio di viaggiare e di conoscere sempre nuovi luoghi.
Grazie Paolo!
Quale sarà la prossima meta?

Testo della Dott.ssa Maria Vittoria Avanza
Fotografie di Daniele Lomongelli