Ricordando il “nostro Generale Pietro Muraro”

Carissimo Pietro,

 

Oggi per i Tuoi Cari è una giornata molto triste, da dieci anni sei andato a comandare in un altro mondo: Lassù !

Fortunati gli Angeli che riceveranno i Tuoi ordini !

Sai Amico mio hai lasciato un grande vuoto anche nel mio cuore, mi mancano tanto i Tuoi rimproveri oceanici ….. e dopo … la pacca sulla spalla.

Domani, con la mia “Banda” saremo a Bracciano con Antonietta e Pier Giorgio per ricordarTi con tanto affetto.

Ciao Comandante, Presidente e soprattutto Amico.

 

Luciano