II^Conferenza sull’Ufologia

Si sa l’argomento Ufo suscita sempre interesse. C’è chi ci crede fermamente, chi è scettico ma in entrambi i casi c’è probabilmente paura! Paura di un possibile contatto con un’altra civiltà tecnologicamente avanzata. Ufo? analisi di un mistero. La domanda è quindi: siamo soli nell’universo? 
Ne abbiamo discusso con il dott. Silvio Eugeni, coordinatore del C.U.N. di Roma e presidente del C.N.A.I., invitato dall’U.N.U.C.I. di Monterosi presso la biblioteca comunale ass.. Biblos di Monterosi. L’argomento è stato visto sotto diversi punti di vista, scientifico e fantasioso con grande interesse del pubblico che ha interagito direttamente con il dott. Eugeni. Attraverso racconti e immagini di foto e video, l’esperto ci ha spiegato, per esempio, che le foto scattate fino a vent’anni fa a presunti apparecchi non convenzionali possono essere autentiche, a differenza delle macchine fotografiche di oggi e con tutti i trucchi che si possono fare al computer. Ufo non significa per forza extraterrestre, una supposizione è che questi visitatori siano in realtà i nostri pronipoti proveniente dal futuro, o delle civiltà misteriose provenienti dalle viscere delle terra. Realtà o fantasia? Mesi fa il premier russo Putin ha dichiarato, inconsapevole (forse) che i  microfoni erano accesi, che ogni Capo di Stato possiede una valigetta contenente dei codici segreti utilizzati per comunicare con gli extraterrestri. Un’apertura e una preparazione mentale verso il popolo per prepararlo a questo “arrivo”? Anche il precedente Papa ha affermato tempo fa che l’esistenza di una civiltà aliena è possibile e la Chiesa è pronta a dar loro la benedizione. Se pensiamo poi che il Vaticano possiede una delle biblioteche più preziose e antiche del mondo che parlano dei più grandi segreti della storia dell’umanità… e dell’universo… 
Realtà dunque o fantasia? La risposta la lasciamo ai lettori.

FOTO E ARTICOLO DI DANIELE LIMONGELLI