I cinque anni del Nastro Azzurro a Molinetto di Mazzano

Sabato 24 gennaio 2009, il nostro Presidente di Sezione, Gen. Luciano Canu, accompagnato dal segretario serg.magg. Alessandro Porri, si è recato a Molinetto di Mazzano (BS), per presenziare alla cerimonia del V° anno di fondazione della locale Sezione dell’Istituto del Nastro Azzurro, fortemente voluta e creata dal sergente Gabusi Cav.Uff. (OMRI) Annibale, grande conoscitore ed amante del mondo “con le stellette”.

Ma cos’è il Nastro Azzurro?
E’ un Istituto, eretto ad Ente Morale nel 1928, che riunisce tutti coloro che, in guerra ed in pace appartenti a tutte le FFAA, ale Forze di Polizia, alla Resistenza, alla lotta al terrorismo abbiano sacrificato la loro vota o compiuto atti particolarmente eroici, ricevendo così una ricompensa al Valore Militare.

Nel pomeriggio, dopo il ritrovo presso la Sede Municipale, è iniziata una sfilata con in testa bandiere, labari e gagliardetti di varie Associazioni d’Arma e di Volontariato per le vie della cittadina, per raggiungere il Monumento ai Caduti, ove deporre una corona.

Ci si è poi trasferiti, sempre in corto, al Centro Giovanile Molinetto dove le Autorità presenti: il Sindaco di Mazzano, Prof. Luigi Elisetti, il Presidente della Federazione di Brescia del Nastro Azzurro, Gen. Carlo Maria Magnani ed il Gen. Canu hanno preso la parola, con brevi ma toccanti discorsi, ascoltati con attenzione e commozione dalla folta platea dei convenuti, tra i quali erano presenti a completare “la famiglia Gabusi”, Felice Gabusi fratello di Annibale, Presidente della Sezione del Nastro Azzurro di Molinetto, Paolo figlio di Annibale, Guardia d’Onore e “braccio destro” del padre ed il Mar.Capo CC Gianpiero Morbio, tutti iscritti alla Sezione UNUCI di Monterosi.

Nel corso della cerimomia il Gen. Magnani ha consegnato la tessera di iscritto al Nastro Azzurro al Gen. Canu che ha espresso, con palese commozione, i sentimenti di stima e di amicizia personale per il Gen. Magnani e quindi tra la Federazione del Nastro Azzurro di Brescia e la Sezione UNUCI di Monterosi, auspicando un fattivo scambio di contatti e di collaborazione, peraltro già iniziata con la consegna della MOVM am del Tenente Astorre Lanari, del IV° Rgt Alpini, Btg Vestone, caduto eroicamente in Albania il 22 novembre 1940 e cognato dell’iscritto UNUCI Monterosi il STV Cadilhac Dott. Arturo.

E’ seguito un ricco rinfresco offerto dalla Sezione del Nastro Azzurro di Molinetto di Mazzano.

Ma la “ciliegina sulla torta” è toccata ancora una volta al Gen. Canu da parte della Fanfarina che, dopo avere reso gli “onori” a inizio cerimonia, ha voluto completare la propria esibizione attendendo la sua uscita dal Centro con l’esecuzione di una marcia degli Alpini e dei Bersaglieri.

Note di rilievo sono state: la perfetta organizzazione impostata del Cerimoniere, il Capitano degli Alpini Prof. Da Cunto, la Fanfarina del Nastro Azzurro, ricca di 25 elementi, eleganti nelleloro nuove uniformi invernali, che per tutta la sfilata e sopratutto davanti al Monumento ai Caduti ha intrattenuto i presenti con vari brani del proprio repertorio nonchè l’impeccabile servizio d’ordine fornito dal Comando della Polizia Locale e dal Comando Stazione Carabinieri.

Ten. RIVOLTA Dott. Raffaele
Vice Presidente della Federazione di Brescia del Nastro Azzurro
Membro attivo della Sezione UNUCI Monterosi – Tuscia Sud