Cerimonia al Sacrario di Monterosi

Domenica 14 Settembre si è ricordato il 71° anniversario del sacrificio del Sottotenente Ettore Rosso, MOVM am., e dei suoi compagni d’armi a cui è dedicato il Sacrario Militare di Monterosi.
La nostra Sezione, titolata proprio alla Medaglia d’Oro, era presente, come ogni anno, con grande partecipazione, ma quest’anno ha dovuto dare anche un decisivo e misconosciuto supporto organizzativo.
Dopo qualche anno di assenza, invitato personalmente dal Generale Luciano Canu presidente di UNUCI Monterosi, era presente anche il Generale Giuseppe Calamani Presidente Emerito sia dell’UNUCI che dell’ANGET.
La Cerimonia al Sacrario è stata molto breve: ingresso delle Autorità, Inno Nazionale d’apertura, breve allocuzione sui Caduti, citazione dei nominativi dei “presenti più importanti” dimenticando il Generale Calamani, deposizione corone, Onore ai Caduti, Inno Nazionale di chiusura. 
I presenti, con la fantastica Banda Santa Cecilia in testa si sono poi spostati sul sagrato della Chiesa di San Giuseppe dove quest’anno è stata celebrata in modo impeccabile la Santa Messa dal “nostro” Padre Leonardo assistito dal Diacono; in realtà la nuova dislocazione ha favorito la  presenza di molte più persone di Monterosi, di solito latitanti al Sacrario.
Sulla stessa piazza al monumento dei Caduti di Monterosi è continuata la Cerimonia con alzabandiera, Inno Nazionale, deposizione corone, Onore ai Caduti, allocuzione del Sindaco Dott. Sandro Giglietti e del Presidente dell’ANGET Gen.C.A. Maurizio Cicolin, ammainabandiera con Inno Nazionale a chiusura.
Conclusioni amare e dolci: ogni anno questa importante e da non dimenticare ricorrenza, perde “qualche pezzo”, ma buona la scelta capitata “obtorto collo” di far celebrare la Santa Messa a Monterosi Centro, mentre troppo breve la prima sosta al Sacrario.
Infine si ringrazia l’ANGET, responsabile della parte militare di aver sempre “citato in primis” l’UNUCI di Monterosi e il suo presidente !!!

Dott. Avanza Maria Vittoria